Let’s Movie XXIX

Let’s Movie XXIX

Moviers cari!

Your Board is back! I flutti sardi non l’hanno portata via… Qualche volta, lo ammettiamo, c’è stato l’effettivo pericolo che capitasse ? cancellate ALL’ISTANTE gli scenari “Finalmente liberi!” che vi state dipingendo in testa… ? ma le ramanzine post-traversate della Fellow Swimmer Fausta e gli sguardi sconsolati della Fellow Zumi, hanno agito sull’incoscienza del Board natante…  (L’obbiettivo era quello di avvicinarci ai livelli del new Movier Micheal Phelbs Andy, per quanto l’impresa, ne siamo consapevoli, fosse persa in partenza…).
I giorni sono trascorsi fra turchese, pinne&maschera, Macchiavelli&poker (ebbene sì, con pessimi risultati del vostro Board e numeri della Zumizu, che è un drago con le carte…) e la conferma che Umberto Smaila è allo stadio ultimo  del degrado più degradante che possiate immaginarvi ? il Fellow Friz-detto-Vogue mi è testimone…  Non è mancato il tronista trash d’ordinanza né il meeting con personaggi del cine-biz…Tuttavia la Crew Let’s Movie ha preferito rimanere nell’anonimato vacanziero ed evitare i fastidiosi Giovanni Veronesi della situazione a caccia di autografi…

Tre Moviers ? Zumizu, Giuls, Pilo ? sono rimasti in Sardegna a redigere gli Atti del Convegno LMTS2010, quindi li giustifichiamo… Per gli altri, io suggerirei di venire all’appuntamento di questa settimana anche solo per vedere dal vivo l’abbronzatura del Board e della Fellow Fausta che, ormai è un fatto, non sanno fare i bagagli…

Ma veniamo ai nostri special thanks della domenica sera. Anche questa settimana il Fellow Mat si è dimostrato il Movier più fedele: lunedì scorso ha accompagnato il Baord alla proiezione di  TOY STORY 3 (andate assolutamente a vederlo!!). Mat, saresti davvero in lizza per il BOE (Best-Of-Ever) Award, se esistesse ? la lista del WOE (Wost-Of-Ever) è ancora troooooppo lunga, anche se due o tre o dodici papabili li avrei pronti in mente …

Questa settimana Let’s Movie torna a proporre il drive-in, ma in un’altra location (si spera meno rumorosa dell’ultima volta…), all’interno della rassegna “Cinema in Cortile”:

MINE VAGANTI
di Ferzan Ozpetek, Italia 2010, 110’
Cortile di Palazzo Thun
Via Belenzani 3/19
Giovedì/Thursday
Ore 21:00/9:00 pm

Per evitare i disguidi dell’ultima volta (la cine-cacciata degli sventurati Moviers senza biglietto), e visto che la salvatrice Fellow Giuls è alle prese con gli Atti del Convegno di cui sopra, abbiamo visitato il sito di Trentocultura, dove leggiamo che per  Palazzo Thun  NON è richiesta la prenotazione (http://www.trentocultura.it/?lang=it&s=3&mod=cultura&task=events&cId=869 ? in caso dubitiate…).
Bisbetici irresistibili Moviers, ringraziandovi dell’attenzione che mi dedicate sopportando cronache sardagnole assolutamente gratuite, vi lascio con il rissunto in calce di sempre e saluti acquoreamente cinematografici.

Let’s Movie
The Board

MINE VAGANTI: Nella casa c’è molta attesa per il ritorno di Tommaso. La mamma Stefania, il padre Vincenzo, la zia Luciana, la nonna, la sorella Elena e l’amica d’infanzia Alba, vorrebbero tutti che Tommaso affiancasse il fratello Antonio nella nuova gestione del pastificio di famiglia. Non mancano però colpi di scena ed anche per questo il soggiorno di Tommaso si protrarrà più a lungo del previsto…

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...

Leave a Reply